Annunci
ultima ora

Ciocco Fest. Siglato gemellaggio tra Modica e Partanna

Partanna invasa dalla dolcezza del Ciocco Fest sigla un inaspettato e piacevole gemellaggio con Modica. La kermesse, giunta alla seconda edizione, è stata organizzata con il patrocinio dell’amministrazione comunale e della Camera di Commercio di Trapani. Protagonista assoluto il cioccolato del Consorzio Tutela Cioccolato di Modica e nello specifico dell’azienda Peluso, che per il secondo anno consecutivo ha confermato la sua 17103674_1286046161430498_2590629007448001619_npresenza creando un ideale gemellaggio tra le città siciliane. A Modica la tradizione del cioccolato esiste fin dal diciottesimo secolo. La fava di cacao, importata dal nuovo mondo dagli spagnoli, veniva usata per realizzare una bevanda propiziatoria  per gli dei. I modicani ne modificarono la ricetta aggiungendo lo zucchero e dal 1746 utilizzano ancora la stessa ricetta. Il 2017 sarà un anno importantissimo per la valorizzazione del cioccolato modicano. Il dipartimento regionale agricoltura ha espresso parere favorevole sull’istanza di riconoscimento dell’Igp Cioccolato di Modica. Toccherà a breve al Ministero delle 17016843_1266064333481003_1544456566677571835_oPolitiche Agricole esprimersi sul riconoscimento tanto atteso. Per Salvatore Peluso, presidente del Consorzio Tutela Cioccolato di Modica, la valorizzazione e promozione del territorio passa attraverso i prodotti tipici siciliani. “Se noi riusciamo ad unire sinergicamente territorio, cultura e prodotti tipici diventiamo invincibili, questo è il vero marketing territoriale. Il prossimo riconoscimento dell’Igp non è importante solo sotto un aspetto meramente commerciale, ma ci permette di riconoscere l’aspetto salutistico del cioccolato di Modica. La lavorazione a bassa temperatura – conclude Peluso –  garantisce non solo il mantenimento delle caratteristiche organolettiche del prodotto, rimane inalterata anche la presenza dei flavonoidi, antiossidanti naturali che fanno bene al cuore e alle arterie”. Ricco il programma di eventi che ha catalizzato l’attenzione di grandi e piccini, dai laboratori esplicativi-didattici sulla lavorazione del cioccolato, rivolti alle scuole e curati dal Consorzio che ha fatto vivere con mano la lavorazione del cioccolato, così come imparata dai Maya. “Se è vero come è vero che sono arrivati circa seimila bambini da tutta la Sicilia a fare attività educativa con i laboratori e a visitare il territorio, – commenta il sindaco Nicola Catania –  vuol dire che abbiamo fatto centro ad investire su un prodotto come il cioccolato. Cominciare a marzo con una serie di programmazioni turistico promozionale ci aiuta a destagionalizzare. Del resto il territorio offre molto in tutti i periodi dell’anno. Inoltre – conclude Catania – facilita un successivo incoming estivo per chi poi volesse tornare”. Non sono mancati musica e intrattenimento con il Trailer Musical “La fabbrica di Cioccolato” a cura del maestro A. Calandra della scuola di Ballo D.N.A., e un defilé di moda a cura di 17021527_1266064276814342_3272603016772008394_nLoredana La Rocca che ha incuriosito i visitatori con la golosa sfilata dal titolo “Cioccolattiamo”. La novità di questa edizione è il teatro curato dalla famiglia Puglisi di Sortino (SR), pupari da cinque generazioni, che hanno fatto rivivere le “Chanson de Geste”. Gli spettacoli portati in scena al Castello Grifeo sono stati “La morte di Orlando” e la “Serenata di Peppino”. Francesca Castrogiovanni, presidente dell’Associazione Cuore del Belice che ha organizzato la manifestazione, ci tiene a sottolineare come “aver creato un evento che riunisca i prodotti tipici, la cultura, il teatro e il territorio sia impegnativo ma pieno di soddisfazioni. Come associazione pensiamo che la promozione territoriale passi attraverso la valorizzazione delle produzioni locali. Abbiamo già in programma altri due eventi nei prossimi mesi, uno dedicato al vino e uno alla birra, vorremmo possano veicolare questo messaggio promozionale per il territorio belicino”.

►Marialoisia La Via

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...