Annunci
ultima ora

Domenica a pranzo

Primo Piatto: Orecchiette al cavolfiore e acciughe1425123567101

Per 4 persone:

  • 300 g di orecchiette fresche
  • 450 g di cimette di cavolfiore
  • 5 acciughe
  • 3 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di grana
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • qb olio extravergine
  • qb sale e pepe

Schiacciare l’aglio poi rosolarlo in padella assieme alle acciughe. Inclinare la padella in modo che il soffritto resti ben immerso nel olio. Una volta che l’aglio si è intenerito e le acciughe si sono sciolte, raddrizzare la padella e aggiungere il cavolfiore, una spolverata di sale e pepe (o aggiungere altri aromi se è di gradimento) e cuocere con il coperchio fino a che le cimette non saranno ammorbidite. Nel frattempo in un padellino scaldare il pangrattato a fuoco lento.
Lessare le orecchiette, scolarle, farle saltare in padella assieme al cavolfiore, impiattare e infine una spolverata di pan grattato ben cotto.

Secondo Piatto: Pollo alla birra con ginepro e alloro

Per 4 persone:

  • 6 cosce e 3 sovra-cosce di pollo senza pelle
  • 66 cl di birra
  • 1 cucchiaino di bacche di ginepro
  • 5 foglie di alloro
  • 2 cucchiai di farina
  • qb di sale e pepe

pollo-alla-birra-con-alloro-e-bacche-di-ginepro-663x1024In un tegame dai bordi alti, sistemare i pezzi di pollo in un unico strato in modo da non sovrapporsi. Sopra il pollo setacciare la farina, aggiungere sale e pepe, posizionare l’alloro e il ginepro, infine, versare la birra, che deve ricoprire interamente la carne. Far cuocere per circa un’ora e mezza a fuoco medio. Tenere il coperchio per quaranta minuti e poi toglierlo in modo che il sugo evapori lentamente. Ogni tanto rigirare la carne quando si ritine opportuno. Nel caso si asciugasse troppo velocemente la salsina rimettere il coperchio. Alla fine il pollo deve essere tenerissimo e si deve creare una salsina cremosa.

Dolce: Mele in gabbia

Per dodici pezzi:

  • 1 mela
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 1 tuorlo d’uovo
  • marmellata di fragole
  • 6 biscotti secchi
  • mezzo bicchiere di latte e zucchero

x-mele-in-gabbiaSbucciare la mela e tagliarla a spicchi, da dividere ancora a loro volta in 3 tocchetti. Posizionare la sfoglia in quadratini di circa 12 cm per lato. Su ognuno distribuite un cucchiaino di marmellata, un po’ di biscotto sbriciolato e un tocchetto di mela, poi chiudere in questa maniera: sigillare unendo 3 angoli in cima alla mela, mentre il quarto angolo va dolcemente tirato fino alla base del dolcetto in modo che lo avvolga quasi completamente. Sigillare i lati pizzicandoli con le dita in modo che il contenuto non fuoriesca. sbattere il tuorlo d’uovo con poco latte e spennellare la pasta sfoglia, poi spolverare con lo zucchero. Infine, a forno già caldo cuocere a 180° per circa 10 minuti, finché la foglia non diventi d’orata.

► Giusi D’orio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...