Annunci
ultima ora

Bando Inail 2017, 244 mln di euro per contributi in conto capitale

L’INAIL finanzia le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio, con un contributo in conto capitale per le spese sostenute in progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Tramite il Bando Isi 2016 6-pagina-anno1n1defsono disponibili complessivamente 244.507.756 euro. I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino ad esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande. Sono finanziabili quattro tipologie di progetto, per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale, di investimento, di bonifica da materiali contenenti amianto e per micro e piccole imprese operanti nel settore della ristorazione, del catering, del banqueting. Sono previsti inoltre interventi specifici per mense, bar, gelaterie e pasticcerie e esercizi per il commercio al dettaglio. Il contributo, pari al 65% dell’investimento, fino a un massimo di 130.000 euro (50.000 euro per i progetti riservati alle PMI), viene erogato a seguito del superamento della verifica tecnico-amministrativa e la conseguente realizzazione del progetto ed è cumulabile con altri benefici derivanti da interventi pubblici di garanzia sul credito. Per accedere al bando è necessario innanzitutto registrarsi sul portale dell’Istituto, entro le ore 18 del 3.06.2017. La domanda invece potrà essere compilata a partire dal 19.04.2017 fino alle ore 18 del 5 giugno. In questo lasso di tempo sarà possibile sia salvare la domanda inserita nel sistema che registrare la stessa domanda. Gli utenti che inseriscono la domanda potranno anche effettuare simulazioni relative al progetto che intendono presentare, nonché verificare l’effettivo raggiungimento della soglia minima di ammissibilità. A partire dal 12.06.2017 saranno resi noti, sul sito dell’Istituto, le date e gli orari di apertura e chiusura dello sportello informatico per l’inoltro delle domande. Tutte le imprese che hanno raggiunto la soglia di ammissibilità prevista dal bando e che hanno salvato definitivamente la propria domanda, potranno scaricare il proprio codice identificativo. Una volta effettuato il download, le imprese potranno inviare la domanda di ammissione al finanziamento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...